GDPR – PRIVACY

IL GDPR (articolo tratto da Wikipedia)

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (in inglese General Data Protection Regulation), ufficialmente regolamento (UE) n. 2016/679 e meglio noto con la sigla GDPR, è un regolamento dell’unione europea in materia ditrattamento dei dati personali e di privacy, adottato il 27 aprile 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea il 4 maggio 2016 ed entrato in vigore il 25 maggio dello stesso anno ed operativo a partire dal 25 maggio 2018.

Con questo regolamento, la Commissione europea intende rafforzare e rendere più omogenea la protezione dei dati personali di cittadini dell’Unione europea e dei residenti nell’Unione europea, sia all’interno che all’esterno dei confini dell’Unione Europea (UE).

Il testo affronta anche il tema dell’esportazione di dati personali al di fuori dell’UE e obbliga tutti i titolari del trattamento dei dati (anche con sede legale fuori dall’Unione europea) che trattano dati di residenti nell’Unione europea ad osservare e adempiere agli obblighi previsti. Gli obiettivi principali della Commissione europea nel GDPR sono quelli di restituire ai cittadini il controllo dei propri dati personali e di semplificare il contesto normativo che riguarda gli affari internazionali unificando e rendendo omogenea la normativa privacy dentro l’UE.

Dalla sua entrata in vigore, il GDPR ha sostituito i contenuti della direttiva sulla protezione dei dati (Direttiva 95/46/CE) e, in Italia, ha abrogato gli articoli del codice per la protezione dei dati personali (d. lgs. n. 196/2003) con esso incompatibili.

In questa sezione del sito saranno pubblicati articoli, documenti, mudulistica e informazioni attinenti alla normativa sulla privacy.

Ai sensi dell’art. 37 par. 7 del GDPR si segnala che il Responsabile della Protezione dei Dati (DPO) è il Dott.  Nicola PARISI – Avvocato libero professionista esterno all’amministrazione, di cui si forniscono i dati di contatto:

tel 080/4782868

email:parisi@actioavvocati.it – pec: : nicolaparisi@legalmail.it

Nella sezione amministrazione trasparente sarà possibile visionare il curriculum vitae

Per accedere al sito del Garante clicca qui

(pagina in continuo aggiornamento)